xmas-tree  

Come allestire un negozio di frutta e verdura per vendere di più

Venerdì 04 Ottobre 2019 - 09:24

Come allestire un negozio di frutta e verdura per vendere di più
Ti piace questo articolo? Condividilo con i tuoi amici!

I reparti di ortofrutta ed i negozi di frutta e verdura di successo vengono curati come vere e proprie boutique.

Negli anni '80 il fruttivendolo aveva un locale spartano, quasi sciatto. Cassette di frutta impilate, spazi davvero ristretti e freddi pavimenti in marmo che consentissero una facile pulizia.
Poi gli albori dei movimenti ambientalisti nei primi '70 sulla spinta degli effetti inquinanti dello sviluppo industriale che hanno portato ad una maggiore consapevolezza ed uno sguardo via via sempre più consistente all'ambiente, modificando di conseguenza le scelte stilistiche e l'impiego dei materiali.
Gli spazi del reparto ortofrutta sono infatti pressochè raddoppiati negli ultimi 10 anni ed è spasmodicamente aumentata la cura e la ricercatezza espositiva a cominciare dalla disposizione degli spazi e negli arredamenti: più legno e meno plastica, spazi ampi, massima attenzione alla presentazione del prodotto ed enfasi sull'effetto scenico.

La tendenza attuale vede l'ortofrutta sempre più come un acquisto d'impulso e non più programmato come una volta. Oggi il consumatore arriva nel punto vendita e vedendo l'esplosione di colori è tentato ad acquistare il prodotto.

Tutti stanno puntando moltissimo sul frutta e verdura, in linea con i trend che vedono crescere i consumi di frutta fresca e verdura bio all'insegna della ricerca di un'alimentazione sempre più salutare.
L'attenzione al dettaglio è maniacale, vengono persino assoldati importanti architetti per ridisegnare gli spazi espositivi ed anche nelle grandi catene il reparto ortofrutta è l'unico dove non si bada a spese. Infatti la strategia più comune utilizzata oggi dalla GDO in Italia è quella di posizionare il reparto ortofrutta proprio all'ingresso del punto vendita, a mò di biglietto da visita.

CAMBIO DI MENTALITÀ OCCHIO CRITICO DEI CONSUMATORI: COME CAMBIA L'ESPOSIZIONE DI FRUTTA E VERDURA

Un negozio di frutta e verdura di successo deve insomma diventare una specie di boutique dell'ortofrutta. Si deve ottimizzare non solo la struttura degli arredi, ma anche l'immagine e l'atmosfera del negozio affinché il cliente si senta a proprio agio.
Un reparto ortofrutta o un negozio di frutta e verdura curato, ben disposto, di facile consultazione e fruizione è quindi l'obiettivo principale se si vogliono aumentare le vendite.

Ma nel concreto, quali sono i punti indispensabili da rispettare e tenere a mente per avere successo?

ARREDAMENTO ED ILLUMINAZIONE PER ENFATIZZARE I COLORI DI FRUTTA E VERDURA

Come facilmente intuibile, esiste un tacito divieto di utilizzare plastica mentre il legno è il materiale più impiegato per arredare un negozio di frutta e verdura. Ma attenzione: la finitura deve assolutamente essere naturale, soprattutto per trasmettere naturalezza e calore.
Per contenere i prodotti infatti è meglio optare per cassette, ripiani o espositori in legno chiaro. Anche i banconi dove riporre casse e bilance sono preferibili in legno, mentre per le strutture a muro e per il posizionamento delle cassette di legno è il ferro battuto - meglio ancora se brunito - a farla da padrone.
Le pareti sono rigorosamente calde con mattoni a vista del tipico rosso naturale mentre per la cartellonistica o per alcune aree delimitate delle pareti stesse va molto di moda lo sfondo scuro, effetto lavagna.
In generale i colori di contorno sono esplicitamente un costante rimando alla natura: beige, marrone scuro e verde erba.

Anche l'illuminazione è estremamente importante per incrementare le vendite: basti pensare che Philips Lighting, divisione del colosso olandese, ha sviluppato un'intera linea di lampade che riescono a rendere più brillanti ed accattivanti i colori del reparto ortofrutta.
Fondamentalmente i due aspetti principali da considerare quando si parla di illuminazione di un negozio di frutta e verdura: mettere in risalto il prodotto ed illuminare l'ambiente.
Le migliori luci per enfatizzare i prodotti sono indubbiamente posizionate sopra i prodotti stessi, con faretti a soffitto o con strisce led dotate di diffusore opalino. Laddove si abbiano soffitti molto alti si può optare per l'impiego di lampade a sospensione, creando così un effetto generale più "intimo".
In generale però la regola da seguire è la seguente: meglio utilizzare luci fredde sui prodotti ed optare invece per luci calde d'ambiente.

SONO I DETTAGLI A FARE DIFFERENZA NELL'ARREDARE UN NEGOZIO DI FRUTTA E VERDURA

La cura dei dettagli fa senz'altro la differenza, soprattutto in un negozio di ortofrutta.
Infatti è proprio la cura dei dettagli uno dei principali fattori che inconsciamente aumenta la percezione di valore del prodotto venduto agli occhi del potenziale cliente.
Ad esempio, il consiglio è quello di riproporre il proprio logo in tutto il negozio, utilizzandolo come elemento di personalizzazione degli arredi ed aumentando quindi la percezione di unicità. O ancora è bene dare informazioni accurate ai clienti, ad esempio sulla provenienza dei prodotti, sulla stagionalità e perché no, fornire "quel tocco in più" con idee che stimolino l'acquisto, ad esempio fornendo una ricetta del giorno.

AMPI SPAZI ED EFFETTO WOW

Con l'aumentare degli spazi espositivi si ha la possibilità di estendere la proposta dei prodotti introducendo anche proposte di frutta e verdura "elaborate" come ad esempio zuppe fresche, succhi o smoothies.
Una scelta vincente può essere quella di puntare sull'effetto scenico per incentivare gli acquisti d'impulso come ad esempio i centrifugati di frutta fresca fatti al momento o, se si hanno a dei buoni volumi di clientela, un'esposizione di vere e proprie montagne di frutta e verdura
In questi casi risulta fondamentale lo studio e la progettazione di espositori personalizzati, realizzati ad-hoc in modo che il prodotto non cada, al fine di creare un effetto scenico molto forte sul cliente che viene quindi invogliato all'acquisto d'impulso.

In definitiva: aumentare il fatturato di un negozio di frutta e verdura o di un reparto di ortofrutta è possibile. Occorre impegno e perseveranza, ma soprattutto serve quell'attenzione al cliente affinché esso si trovi a proprio agio e sia quindi stimolato ad entrare, acquistare e soprattutto ritornare.

Inizia dall'elemento principe di questa trasformazione del tuo negozio: scegli il meglio, scegli il legno!

Altre news
  • Mercoledì 04 Dicembre 2019

    Come si è evoluto il mercato del legno negli ultimi anni? Come si è evoluto il mercato del legno negli ultimi anni?

    Instapro, portale del gruppo HomeAdvisor International, intervista la Falegnameria Amici Atos.

  • Lunedì 02 Dicembre 2019

    Espositori per parrucchieri: dai la giusta piega al tuo salone! Espositori per parrucchieri: dai la giusta piega al tuo salone!

    Taglio, piega e shatush non sono più sufficienti per avere un salone di parrucchieri al top. Ecco alcuni consigli per cambiare colore al tuo business

  • Venerdì 20 Settembre 2019

    Domande e risposte sugli espositori in legno Amici Atos Domande e risposte sugli espositori in legno Amici Atos

    Apre la nuova sezione del sito Espositori Atos dove sono raccolte le risposte alle domande più frequenti

Iscriviti alla nostra Newsletter e resta sempre aggiornato su tutte le offerte e le novità
che riguardano i nostri espositori in legno ad incastro!
X
Per migliorare il servizio, Amici Atos di Amici Daniele e C. Snc ed i suoi partner utilizzano i cookie. Continuando la navigazione del sito ne accetti l'utilizzo.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come modificare le impostazioni del tuo browser, leggi la nostra politica in materia di cookie.

ACCETTA